logo open pics
CONCORSO DI CULTURA
FOTOGRAFICA IDEATO PER IL
XXV SALONE INTERNAZIONALE
DEL LIBRO
GALLERY AUTORI
ITALIA
Lorenzo
Coppi
SOSTIENE PEREIRA
Sono rimasto affascinato dalla teoria dei filosofi francesi Ribot e Janet che ripropongo testualmente:

"Ebbene, disse il dottor Cardoso, credere di essere "uno" che fa parte a sé, staccato dall'incommensurabile pluralità dei propri io rappresenta un'illusione,peraltro ingenua, di un'anima di tradizione cristiana; il dottor Ribot e il dottor Janet vedono la personalità come una confederazione di varie anime, perché noi abbiamo varie anime dentro di noi, ovvero, una confederazione che si pone sotto il controllo di un io egemone. Il dottor Cardoso fece una piccola pausa e poi continuò: quella che viene chiamata la norma, o il nostro essere, o la normalità è solo un risultato, non una premessa e dipende dal controllo di un io egemone che si è imposto nella confederazione delle nostre anime nel caso che sorga un altro io, più forte e più potente. Codesto io spodesta l'io egemone e ne prende il posto passando a dirigere la corte delle anime, meglio la confederazione, e la preminenza si mantiene fino a quando non viene spodestato a sua volta da un altro io egemone, per un attacco diretto o per una paziente erosione. Forse, concluse il dottor Cardoso, dopo una paziente erosione c’è un io egemone che sta prendendo la testa della confederazione delle sue anime, dottor Pereira e lei non può farci nulla, può solo, eventualmente, assecondarlo”.

Il libro tratta diverse tematiche umanistiche e sociali come: la difficoltà dell’uomo nel concepire la morte, l’influenza religiosa, il desiderio di paternità, la repressione morale e sociale, l’identità sociale, la difficoltà nell’affrontare le proprie paure senza mai approfondirle troppo, innescando così riflessioni personali da parte del lettore.

La realizzazione del progetto, a conferma della premessa, è stata fortemente influenzata dalla teoria dei filosofi francesi Ribot e Janet. Ho provato diversi sistemi nel tentativo di meglio rappresentare i vari IO del personaggio e dell’uomo ma quello utilizzato mi è sembrato il migliore per poter riuscire a far capire tutto quello che volevo dire.


CONFEDERAZIONE DELLE ANIME
Al centro, seduto, un uomo confuso, preoccupato e pensieroso, sopra i suoi IO

REPRESSIONE
L’immagine mostra un uomo (Pereira) seduto di spalle con le braccia basse e la testa china a indicarne lo sconforto, le ombre rappresentano la repressione (in questo caso psicologica) esercitata dagli uomini, sullo sfondo una croce... (non voglio dirvi proprio tutto)

LE RAGIONI DEL CUORE
L’immagine mostra al centro un ragazzo (Monteiro Rossi) da solo, nello specchio dietro di lui si vede che in realtà alle sue spalle c’è una donna (Marta). Lo specchio sulla quale è riflessa la ragazza diventa fonte di illuminazione e indica la strada da percorrere al ragazzo.

MORTE
Al centro dell’immagine il protagonista sorregge la testa del cadavere di Monteiro, dietro di lui l’anima della moglie morta (omaggio alla Cristianità del protagonista). Sullo sfondo l’IO sofferente e rabbioso del protagonista diventa egemone e annulla tutte le altre anime. In questo caso il dolore del soggetto lo pervade completamente (cuore, stomaco e testa)

L’AZIONE
La sedia a terra evidenzia l’assenza del protagonista che finalmente trova il suo IO egemone e si decide ad agire contro la repressione prima morale (Immagine “Repressione”) e successivamente fisica (Immagine “Morte”)
photo 1 Coppi Lorenzo
CONFEDERAZIONE DELLE ANIME Al centro, seduto, un uomo confuso, preoccupato e pensieroso, sopra i suoi IO
photo 2 Coppi Lorenzo
REPRESSIONE L’immagine mostra un uomo (Pereira) seduto di spalle con le braccia basse e la testa china a indicarne lo sconforto, le ombre rappresentano la repressione (in questo caso psicologica) esercitata dagli uomini, sullo sfondo una croce...
photo 3 Coppi Lorenzo
LE RAGIONI DEL CUORE L’immagine mostra al centro un ragazzo (Monteiro Rossi) da solo, nello specchio dietro di lui si vede che in realtà alle sue spalle c’è una donna (Marta). Lo specchio sul quale è riflessa la ragazza diventa fonte di illuminazione e in
photo 4 Coppi Lorenzo
MORTE Al centro dell’immagine il protagonista sorregge la testa del cadavere di Monteiro, dietro di lui l’anima della moglie morta (omaggio alla Cristianità del protagonista). Sullo sfondo l’IO sofferente e rabbioso del protagonista diventa egemone e annu
photo 5 Coppi Lorenzo
L’AZIONE La sedia a terra evidenzia l’assenza del protagonista che finalmente trova il suo IO egemone e si decide ad agire contro la repressione prima morale (Immagine “Repressione”) e successivamente fisica (Immagine “Morte”)