logo open pics
CONCORSO DI CULTURA
FOTOGRAFICA IDEATO PER IL
XXV SALONE INTERNAZIONALE
DEL LIBRO
WINNERS AUTORI
ITALIA
lorenzo
vitturi
Con questa serie di still-life realizzati con diversi tipi di materiali di scarto provenienti "dal tempio delle fede materialista"  ho cercato di ricreare visivamente l' atmosfera visionaria e surreale che ho vissuto durante la lettura del romanzo di Pennac. L' elemento che più' mi ha colpito e che poi ha condizionato l' intero lavoro fotografico e' come lo scrittore attraverso la sua eclettica ed eterogenea  scrittura sia riuscito a dare forma ad un mondo in cui elementi apparentemente inconciliabili convivono insieme armoniosamente svelando alcune essenziali caratteristiche del nostro vivere quotidiano e delle assurdità' che lo contraddistinguono. Ogni aspetto della vita del protagonista Maulassene e' un esempio di questo armonioso disordine: il caos condiziona sia la sua vita famigliare che lavorativa, le sue giornate trascorrono evitando esplosioni mortali nel proprio luogo di lavoro e cercando di mantenere una moltitudine di fratelli e sorelle partoriti dal' esuberante fertilità' della madre, eppure nonostante ciò', questo flusso caotico e' magicamente sorretto da un' armonia che rende ogni manifestazione di squilibrio un inno alla vita.
Per rendere tutto ciò' a livello fotografico ho scelto di creare una serie di micro installazioni utilizzando materiali di scarto di diverso genere dai rifiuti raccolti per strada ai trash-gadgets trovati nelle bancarelle del mercato. Ogni cosa proviene da Dalston, quartiere multi etnico simile alla Belville parigina di Maulassene. Le installazioni sono state ideate seguendo un approccio surrealista che mi ha portato a ricercare l' accostamento casuale di elementi di diversa natura ottenendo legami inaspettati ed ambigui in cui colori sgargianti e luminosi si scontrano con neri profondi, materiali organici si fondono a plastiche sintetiche nello stesso modo in cui nel libro le atmosfere macabre si intrecciano ad atmosfere di una gioia esplosiva.
Nella ideazione delle immagini non ho cercato di rappresentare in modo didascalico la narrativa del romanzo bensì' mi sono concentrato nel ricreare l' atmosfera surreale e lo stato di armonioso disordine che rendono questo libro unico
photo 1 vitturi lorenzo
STILL1
photo 2 vitturi lorenzo
STILL2
photo 3 vitturi lorenzo
STILL3
photo 4 vitturi lorenzo
STILL4
photo 5 vitturi lorenzo
STILL5
photo 6 vitturi lorenzo
STILL6